Giornata di studio: Donazioni e acquisizioni museali buone pratiche

Lunedì 12 novembre 2018 - Sala delle Edicole, Arco Vallaresso, Padova

 

Ore 10:15
Saluti istituzionali
‚ÄĘ J. Bonetto, Direttore, Dipartimento dei Beni
Culturali, Università degli Studi di Padova
‚ÄĘ B. Trevisan, Coordinatore Regionale Friuli
Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige, Veneto
ICOM-Italia
‚ÄĘ M. Salvadori, Progetto MemO, Dipartimento
dei Beni Culturali, Università degli Studi di
Padova
Modera:
M. Salvadori (Università degli Studi di Padova)
La dichiarazione di eccezionale interesse
culturale di una collezione privata padovana.
Un caso di studio tra archeologia e normativa
E. Pettenò, R. Tasinato, Soprintendenza ABAP
ve-met
Sistema museale nazionale e livelli uniformi
di qualità per i musei
C. P. Santacroce, Università degli Studi di
Padova
Attività di contrasto dei Carabinieri agli illeciti
in materia di beni culturali
C. Costantini, Arma dei Carabinieri - Nucleo
Tutela Patrimonio Culturale di Venezia

lascito di memoria e testimonianza di vita del
donatore; un unico insieme, da gestire e
valorizzare
C. Celegon, Fondazione Querini Stampalia
Donazioni e acquisti di arte contemporanea
per il Museo Civico
C. Casarin, Museo Civico di Bassano del
Grappa
Discussione
Ore 14:30
Tavola rotonda
Modera:
G. Tomasella (Università degli Studi di Padova)
M. Salvadori, Università degli Studi di Padova
F. Veronese, Musei Civici agli Eremitani di Padova
A. Menegazzi, Museo di Scienze Archeologiche e
d’Arte, Università degli Studi di Padova
M. Fornasiero, Museo di Geologia e Paleontologia,
Università degli Studi di Padova
N. Carrara, Museo di Antropologia, Università degli
Studi di Padova
M. C. Deflorian, Museo delle Scienze di Trento
A. N. Rigoni, Museo Civico d’Arte di Pordenone
A. Nante, Museo Diocesano Padova
L. Zamparo, Università degli Studi di Padova

Sono invitati a partecipare i dottorandi, gli
specializzandi, gli studenti e tutti gli interessati.